Il Fegato-Gan

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

sesso amatoriale erotico

Il Fegato corrisponde al movimento legno di cui è Ministro e di cui rende manifeste le istanze nell'organismo.

 

Come il legno rappresenta l'Est, la primavera, il sorgere dell'energia yang, la sua ricomparsa dopo l'oscuramento invernale, il continuo rinnovarsi della vita nell'organismo, il movimento che supporta, nutre e dirige.

 

Caratteristiche del Fegato

La tradizione taoista considera il Fegato un organo forte. La sua energia è quella della primavera, del vento: ama lo slancio, ama salire, ama distendersi. Per questo può divenire incontrollabile e, talvolta, violento.

 

Gli spiriti Hun rappresentano la potenza yang del Fegato nelle sue funzioni di spinta e messa in moto di tutti i meccanismi.

 

Gli Hun presiedono alla facoltà immaginativa, creativa e progettuale dell'uomo; consentono di ricordare per immagini, di sognare. Ma tutti questi aspetti sono controbilanciati dalla presenza del sangue (yin) nel Fegato, che costituisce una base solida per consentire il radicamento forte alla realtà. Così le anime eteree o spirituali (in questo modo sono anche chiamati gli Hun) grazie al loro intuito e alla loro perspicacia, rendono l'uomo capace di analizzare, ponderare, scegliere e, quindi, pianificare e progettare la vita, attribuendole significato e valore.

 

Quando si verifica un attacco al Fegato, si perde questo aggancio alla realtà e si cade preda di deliri, vaneggiamenti: si farnetica e si sragiona. A livello emozionale il Fegato e gli Hun vengono indeboliti dalla collera.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna