Gli organi del corpo secondo la medicina cinese

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

relazione seria

La medicina cinese riconosce 5 organi pieni, yin, chiamati zang e 6 organi vuoti, i visceri, yang, denominati fu.

 

I 5 zang sono il Cuore, il Polmone, il Fegato, la Milza-Pancreas e il Rene. Gli zang-fu nella letteratura corrente vengono indicati con il nome relativo all'organo anatomico occidentale.

 

Ciò non è sbagliato, ma può essere fonte di equivoci in quanto la sovrapposizione della nozione di zang a quella di organo è impossibile. Lo zang per la medicina cinese è un concetto più ampio che si avvicina a quello di 'sistema'.

 

Il 'sistema organo' cinese, infatti, comprende oltre all'organo, così come viene inteso in Occidente, altre strutture quali un meridiano, un organo di senso, un tessuto, un orifizio: tutti collegati e connessi tra loro da alcune caratteristiche energetiche ben definite e precise.

 

L'organo è il centro di questo sistema cui tutto si riferisce e quindi, quando si parla di zang in medicina cinese, si intende sempre l'organo funzione, considerando con questo termine la struttura organica, la sua istanza psichica, le sue attività dinamiche specifiche all'interno dell'organismo e tutte le connessioni intra e intersistemiche che esso intrattiene. Proprio perché è impossibile una sovrapposizione totale con il concetto di organo occidentale, l'organo funzione viene indicato con l'iniziale maiuscola.

 

Secondo la tradizione, i 5 zang sono entità che immagazzinano e tesaurizzano le sostanze fondamentali dell'organismo, impedendo loro di fluire. Gli zang, quindi, assicurano la produzione e la conservazione dell'energia, del sangue, dei liquidi, oltre a sostenere attività complesse e fondamentali per la vita.

Questo contenuto è stato archiviato. Non è più possibile inviare commenti.

Banner