E adesso fallo venire

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

donne porche vengono

Vieni presto. Se sei stanca, annoiata o pensi che tocchi a te godertela per una volta, fai in modo che venga.

 

Se l'accelerazione del ritmo con il tuo amante non funziona, perché non provi  a fargli il solletico sui testicoli? Giocherella con i suoi peli o, meglio ancora, fai in modo che i tuoi seni lo tocchino casualmente. Vedrai che non riuscirà a sopportarlo e al solo vederlo inizierà a sentire il sangue alla testa. Quando poi noterà lo sfregamento dei tuoi capezzoli ... ti lascio solo immaginare!

 

Come puoi sapere quando è giunto il momento? Dipende. Forse è uno di quelli che lo annuncia ai quattro venti: «Vengo, vengo, vengo, veeeengooooo». Se il tuo amante è più discreto, osserva i testicoli: si stanno alzando e indurendo. Il cuore pare scoppiargli in petto e per quanto cerchi di trattenere i gemiti, questi gli escono insieme allo sperma che fluisce sempre più abbondante.

 

Che fare adesso? Decidi tu. La prima opzione è farlo venire nella tua bocca. Non preoccuparti se non ti piace il gusto: se il pene è infilato fino in fondo non sentirai lo sperma. Se non vuoi rischiare ma non vuoi neanche privarlo del piacere di credere che stia venendo nella tua bocca, nel momento cruciale estrai il pene ma lascialo vicino alle labbra. Lascia che lo sperma ti tocchi la lingua. Tuttavia, «c'è vita» anche al di là della bocca.

 

Altra opzione: può venirti in viso. Non dimenticarti di chiudere gli occhi! Perché non fare entrare in gioco il seno? Per le donne che non amano molto il sapore dello sperma è una buona soluzione: i maschi la troveranno molto sexy, ancor più se lo sperma  te la spalmi come fosse crema sul seno.

Questo contenuto è stato archiviato. Non è più possibile inviare commenti.