Posizione da dietro

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

inculate

Prima di passare alla spiegazione della posizione da dietro voglio proporti l’ultima posizione di lato, ovvero Il bullone.

 

Sdraiati a pancia in su sul bordo del letto e fletti le gambe su un lato del corpo. Lui ti penetra inginocchiato davanti a te. È una posizione molto consigliata se hai difficoltà a raggiungere l'orgasmo, in quanto la clitoride rimane premuta tra le labbra della vagina e frizionata dai movimenti. Con questa posizione lui potrà toccarti il seno, godere la vista del tuo volto in fiamme e avere una prospettiva diversa del tuo corpo.

 

Da dietro

Il cagnolino. Hai già capito com'è questa posizione, vero? È molto semplice: inginocchiati, con le mani o i gomiti appoggiati a terra, in modo che il tuo compagno, anche lui inginocchiato, ti penetri da dietro, guardandoti la nuca. Con questa posizione avrai la sensazione che il pene sia più grande, in quanto la vagina si contrae garantendo una grande profondità di penetrazione. Inoltre, il cagnolino facilita la stimolazione delle natiche e permette che lui ti tocchi il seno e ti sfreghi la clitoride mentre gode ammirandoti da dietro.

 

Non potrai guardarlo in volto, però sta alla tua immaginazione trasformare questo inconveniente in un vantaggio; puoi fantasticare che ti stia possedendo il tuo attore preferito o qualche altro uomo che ti eccita. In questa posizione i tuoi seni pendono e sono sensibilissimi. Approfitta della situazione e giocaci.

 

Sfrega la clitoride e premi le labbra vaginali quando ti penetra. Il tuo ragazzo godrà al massimo perché sarà lui a dominare la situazione. Inoltre, la posizione da dietro ha una connotazione animalesca (hai mai visto due cani mentre lo fanno?).

 

Come il tuo seno, anche i suoi testicoli pendono e sono più sensibili. Accarezzali (anche se con questa stimolazione non resisterà molto). Sistemati dei cuscini sotto i fianchi. Aumenterai così l'angolazione perché ti penetri più profondamente.

 

Un'altra possibilità è che lui si sieda sui talloni e ti attiri a sé verso il suo grembo. Avrà una maggiore profondità di penetrazione e il tuo punto G sarà stimolato.

Questo contenuto è stato archiviato. Non è più possibile inviare commenti.

Banner