Orgasmi multipli

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

orgasmi multipli femminili

Seconda tappa: preparazione all’orgasmo. Proprio mentre pensi al tuo uomo che ti scopa a tutto spiano, inizia la seconda fase, che è un prolungamento della prima. La tua vagina continua a divaricarsi e aprirsi, la lubrificazione prosegue e la clitoride eretta è estremamente sensibile (se durante l'atto sessuale viene toccata da entrambi i lati è bellissimo).

 

Nella fase della preparazione all’orgasmo , il tuo utero si sposta leggermente all'indietro (per lasciare spazio all'interno della vagina) e il suo collo si prepara a ricevere milioni di spermatozoi eccitati. Tutta la zona genitale è colma di sangue a causa delle contrazioni che iniziano a invaderti, provocate dalle ondate di piacere che provi.

 

Chi ha detto che abbiamo contrazioni solo quando partoriamo? Durante il parto le maledici, ma in questa seconda fase … sono benedette! In questo momento sei già molto eccitata, le contrazioni sono già involontarie e fanno ingrossare le tue pareti vaginali.

 

Terza tappa: l'orgasmo. Questo è il culmine, la fase più breve ma più acuta, visto che riesci a raggiungere il punto più alto del piacere che avevi cominciato a sentire nella prima tappa. In questo momento hai voglia di urlare «Campione!» al tuo stallone.

 

Durante gli attimi dell'orgasmo, i muscoli interni della vagina si contraggono ogni 0,8 secondi (la stessa frequenza dell'eiaculazione del tuo compagno). La tua fighetta è completamente ricettiva agli spermatozoi e si gonfia via via che la tua respirazione si fa ancora più affannosa.

 

Dopo tre-sei secondi di gioiose contrazioni, le tue sensazioni iniziano a diminuire, ma i tessuti continuano a essere irrorati di sangue; quindi se il tuo corpo riceve altre stimolazioni puoi raggiungere altri orgasmi., ovvero i famosi (o famigerati) orgasmi multipli che solo le femmine hanno il privilegio, con grande invidia da parte dei maschietti, di provare!

 

L'intensità dell'orgasmo non è sempre la stessa: può variare in funzione della posizione adottata per fare l'amore, del contesto, dello stimolo ricevuto in ogni occasione ... In definitiva dipenderà dal desiderio e dal tuo eventuale grado di inibizione.

 

Desideri fare il possibile per aumentare l'intensità dei tuoi orgasmi multipli? Ricorda quanto è importante l'arte e il controllo del movimento del tuo muscolo pubococcigeo. Quando raggiungi l'orgasmo (contrai la vagina con forza ogni volta che il suo pene spinge), esercita questa parte per aumentare l'intensità delle tue sensazioni e prolungare la durata delle contrazioni.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Banner